Benvenuto, Visitatore. Non sei registrato, iscriviti ora!

Glossario

PIXEL

 con il termine pixel (contrazione della locuzione inglese picture element) si indica ciascuno degli elementi puntiformi che compongono la rappresentazione di una immagine raster nella memoria di un computer.

PLT

File di stampa CAD generato in un formato dati direttamente inviabile ad un plotter. In genere si tratta di files in formato HPGL/2.

PNG (Portable Network Graphics)

Formato file immagine eccellente per l'archiviazione senza perdita di qualità, portatile e discretamente compresso. Ideale per immagini di altissima qualità e per immagini che contengono una maschera di trasparenza.

POSTSCRIPT

Formato dati appositamente studiato per descrivere la pagina di pubblicazioni stampate (giornali, riviste, etc.). È in grado di riprodurre fedelmente immagini e testi, senza alcuna distorsione e derive di colore.

PVC

Vedi VINILE.

QUADRICROMIA

Sistema di generazione dei colori che sfrutta la combinazione di tre tinte base più il nero (vedi CMYK). Chiamato anche sistema sottrattivo, è alla base del funzionamento delle più comuni apparecchiature di stampa.

RASTER

Metodo di formazione di un'immagine tramite scomposizione in una matrice di punti colorati; ciascun punto può assumere un solo colore.

RENDERING

Processo di creazione di un'immagine artificiale, ottenuta applicando simulazioni di materiali e sfondi ad un modello tridimensionale.

RGB (Red, Green, Blue)

Metodo di descrizione dei colori che sfrutta la combinazione di tre tinte base (rosso, verde, blu) per ottenere tutta la gamma di sfumature, in modo simile al funzionamento dell'occhio umano. Viene anche detto metodo additivo, è utilizzato nei monitor a colori e per i sensori delle fotocamere digitali.

RIP (Raster Image Processor)

Dispositivo hardware o applicazione software di cui sono corredate alcune stampanti di alta qualità. È in grado di calcolare dithering (v.) sofisticati per rappresentare fedelmente le tonalità di colore di un'immagine.

RISOLUZIONE

Un'immagine digitale è composta essenzialmente da un certo numero di punti colorati, i pixel, disposti ordinatamente in una griglia di dimensioni fissate. Ad esempio una foto da due megapixel sarà composta da circa 2 milioni di pixel disposti in un rettagolo di dimensioni 1600x1200 pixel per lato circa.

Stampare una foto significa riportare su carta tutti i punti costituenti l'immagine.

Qui interviene il concetto di dpi. Un certo valore di dpi ( dots per inch ) infatti ci dice quanti punti (dots) vengono stampati per ogni pollice (inch). Valori più alti significheranno che i punti saranno più fitti, più vicini tra loro. Al contrario valori bassi indicheranno che i punti avranno una densità, una distanza tra di loro più elevata.

Punti troppo distanti tra loro daranno luogo ad un'immagine poco definita, granosa in cui i punti stessi saranno visibili ad occhio nudo con conseguente degrado della qualità della stampa.

Aumentando la densità dei punti si ottengono immagini migliori, in cui non è presente alcun effeto grana e in cui i passaggi tonali sono più graduali e delicati.

A causa della struttura stessa dei nostri occhi però è inutile superare una cera soglia di definizione. Il nostro apparato visivo infatti è in grado di distinguere dettagli fino alla risoluzione di circa 300dpi. Oltre questo valore, ogni informazione aggiuntiva verrebbe confusa con le altre e non sarebbe rilevabile.Per cui la definizione ottimale per stampare un immagine è di 300 dpi rapportata alla dimensione reale di stampa.

Questa risoluzione diminuirà proporzionalmente in presenza di immagini molto grandi

TIFF (Tag Image File Format)

Formato di file standardizzato per memorizzare immagini raster. È il formato dati più versatile perché può gestire tutti i tipi di immagine e possiede 5 diversi tipi di compressione:

* Packbits per illustrazioni o disegni tecnici a colori;

* JPEG per immagini fotografiche a colori (solo TIFF v.6);

* LZW per immagini a tonalità di grigio e colori di altissima qualità;

* CCITT G3 e G4 per immagini in bianco e nero;

Area Privata (effettua il login, oppure registrati)
Email:
Password: